Mirabìlia Delta

Il lavoro si concentra all’interno del territorio del Delta del Po veneto, frammentato in tante isole che formano un arcipelago di oltre 750kmq, e più nello specifico a Porto Tolle (Rovigo), ultimo avamposto, in parte anfibio, prima dello sbocco in mare del Po. Il contenuto della ricerca mette in risalto il fiume Po come elemento caratterizzante e generatore di numerosi paesaggi. Viene ripreso il percorso iniziato in occasione della progetto fotografico "Il Terzo Paesaggio dell'Oltrepò mantovano" di descrizione del paesaggio, lasciandosi trasportare alla deriva, documentando l’incontro del fiume con il mare e sperimentando nuove pratiche di esperienza e descrizione del paesaggio. Insieme a uno studio sull’origine e sviluppo del Delta, storia e tipologie abitative e progetti artistici che hanno interessato il territorio, è stata fatta una ricerca sulle teorie del camminare, della deriva e dell’importanza del perdersi, focalizzando l’attenzione anche sulla rappresentazione del paesaggio attraverso la fotografia e le mappe non solo cartografiche. L’elaborato finale prevede la sintesi dell’apparato critico e delle esperienze dirette nei luoghi in una raccolta ragionata di mappe e fotografie volta alla presa di coscienza della straordinarietà dell’ordinario.